Perché hai paura di smettere di fumare?

Home/Notizie/Perché hai paura di smettere di fumare?

Perché hai paura di smettere di fumare?

Non sembra aver alcun senso fumare, è facile comprendere perché dovresti smettere di fronte al rischio di piccole e grandi malattie eppure esiste la paura di smettere di fumare.

La logica suggerisce ad ogni fumatore di fermarsi ma, nonostante ciò, ci sono dei fattori che lo ostacolano portandolo al fallimento. È solo colpa della mancanza di forza di volontà o c’è qualcosa di più profondo?

 

Da dove proviene la paura di smettere di fumare

Se stai provando a smettere di fumare totalmente da solo e non stai riuscendo la prima cosa che devi fare è smettere di picchiarti.

Esiste una leggenda metropolitana secondo cui potrebbero essere necessari fino a otto tentativi prima che tu possa fermarti ma in realtà, studi più affermati, sostengono che potrebbero dover fare più di 30 tentativi prima che cambi qualcosa.

Non si può minimizzare il fatto che smettere di fumare da soli sia difficile.

Le sigarette contengono nicotina, una sostanza che crea dipendenza viaggiando rapidamente verso il cervello quando inalata. L’assunzione della nicotina crea un temporaneo senso di rilassamento aumentando sia l’umore che la frequenza cardiaca. Sono questi gli effetti a cui i fumatori si rivolgono per alleviare lo stress o come strumento per rilassarsi.

La nicotina influenza il centro del piacere del cervello attaccandosi ai neuroni. La ripetizione di questo processo crea dipendenza.

Infatti, il problema è che la nicotina è solo una soluzione temporanea. Non appena il tuo corpo si sbarazza di queste sostanze chimiche, inizierai a desiderarne ancora. E, poiché l’emivita del farmaco è così breve, è necessario ricaricare regolarmente per mantenere l’umore ed evitare i sintomi di astinenza.

Inoltre, con il tempo il corpo inizia ad abituarsi alla nicotina rispondendo meno ai suoi stimoli. Di conseguenza, è necessario aumentarne la frequenza d’assunzione per ottenere l’effetto desiderato. A questo punto s’innesca l’”abitudine” da cui sei chimicamente e psicologicamente dipendente.

Leggi anche: Tutto ciò che c’è da sapere sulla nicotina

 

Come “liberarsi” dalla nicotina

La forza di volontà aiuta ma non è sufficiente, quando il ciclo nicotina-piacere s’innesca nel tuo cervello, è difficile uscirne.

Spesso è difficile ammettere di esserne dipendente e ancora di più di non essere in grado di farlo da solo ma, tutto ciò è normale!

Qualcuno riesce a smettere con la sola forza di volontà dopo aver vissuto eventi traumatici o aver visto amici e parenti in gravi situazioni, ma non serve arrivare a tanto!

La riflessologia auricolare è un metodo per smettere di fumare che consiste nello stimolare il padiglione auricolare tramite un elettrostimolatore.

Questo processo sui ricettori va a togliere la causa della dipendenza fisica dal fumo: la nicotina.

Il micromassaggio effettuato dalle onde disgrega la patina dei veleni del tabacco accumulata attorno alle fibre nervose liberandolo, istantaneamente, dalla schiavitù del fumo.

Per questo è diverso da ogni altro metodo: va ad interrompere quel ciclo vizioso nicotina-buon umore, che crea assuefazione e dipendenza.

Inoltre dà modo all’organismo di aumentare la produzione di endorfine necessarie per la compensazione della richiesta di nicotina.

 

Risultati Complessivi
Alla fine del trattamento A tre mesi A sei mesi
Positivi Nulli Positivi Nulli Positivi Nulli
93,3% 6,7% 92,6% 7,4% 91,9% 8,1%

 

 

Clicca sulla scatola per accedere al pacchetto online:

ACQUISTA SUBITO IL TRATTAMENTO PER SMETTERE DI FUMARE IN 20 MINUTI NEL TRATTAMENTO E’ COMPRESO:

  • 1 seduta Antismoking di 20 minuti per smettere di fumare
  • 4 sedute Antismoking GRATUITE in caso di ricaduta o per prevenzione (entro 6 mesi dal primo trattamento)
  • 1 integratore fitoterapico per promuovere il rilassamento e favorire il trattamento Antismoking

 

Smetti di fumare in 20 minuti!

 

Di |2020-10-20T09:30:37+02:0030 Marzo 2020|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento

Torna in cima