Hai paura di smettere di fumare?

Home/Notizie/Hai paura di smettere di fumare?

Hai paura di smettere di fumare?

Quando si vuole smettere di fumare, una delle cose più importanti da affrontare ma spesso sottovalutata è la paura.

Pochi ne parlano, ma dopo molti anni in questo settore, conosco bene questo sentimento ed ho aiutato già diverse persone a superarlo.

La paura di smettere di fumare si presenta il più delle volte come paura di fallire. Di non essere all’altezza delle missione.

Magari hai paura dei sintomi d’astinenza, di sentirti molto più nervoso di adesso, di perdere quei momenti piacevoli che passi con la tua compagna di vita.

Ma sai cos’è che ti fa sentire debole? La nicotina.

È questa droga che genera paura e mancanza di fiducia in se stessi.

Credimi: non esiste fumatore o fumatrice che non possa smettere.

 

Le 4 principali cose da sapere sul perché dovresti smettere di fumare

Alla domanda: “perché smettere di fumare?”, la maggior parte dei fumatori risponderà con i soliti benefici per la salute e forse, qualcuno di più creativo, tirerà fuori il risparmio di denaro.

Certo, la salute e il risparmio di denaro sono delle bellissime conseguenze dell’aver smesso di fumare (in aggiunta a molte altre…)

Sicuramente farlo anche per salute e il risparmio di denaro è importante, ma per trovare la spinta per smettere di fumare definitivamente occorre incontrare il bisogno di cambiare in meglio la propria vita.

Se ti senti come dentro una prigione e non vedi l’ora di trovare la libertà, lì c’è la spinta che ti può portare a smettere definitivamente.

Chiedi ad un ex-fumatore quali sono i reali benefici ottenuti da quando ha smesso di fumare, spesso la risposta ti sorprenderà.

 

1- I benefici superano di gran lunga il lavoro necessario per smettere di fumare

Smettere di fumare, per la maggior parte delle persone, rappresenta un sogno irraggiungibile, quasi un tarlo inarrestabile, portato avanti per molti anni.

Scoprire la propria forza e la propria vita libera da dipendenze, apre alcune porte da sempre rimaste chiuse.

Gli ex fumatori spesso iniziano a praticare uno sport che hanno sempre voluto fare, alcuni riprendono addirittura gli studi.

Smettere di fumare cambia la vita, vedrai.

 

2- Gira le statistiche a tuo favore

Se rimani un fumatore per l’intera vita, il rischio di morire a causa del tabacco è del 50%. Inoltre, i fumatori vivono 10 anni in meno rispetto a coloro che non fumano.

Tuttavia, se smetti di fumare prima dei 40 anni, riduci del 90% il rischio di morire per una malattia correlata al fumo.

 

3- Smettere di fumare è più semplice di quello che pensi

La parte più difficile è affrontare la paura di smettere.

Devi riuscire ad affrontare questo processo in modo sereno. Molti ex fumatori non sentono quei sintomi tanto temuti provocati dall’astinenza.

Sii consapevole di una cosa importante: non stai rinunciando a vivere, stai scegliendo una vita migliore.

 

4- Ogni fumatore ha paura di smettere di fumare

La dipendenza da nicotina ci obbliga a continuare a fumare anche quando abbiamo deciso di voler smettere.

Molti fumatori pensano di smettere ogni giorno, ma poi sentono la paura del cambiamento e rimandano il tutto all’ennesima “ultima” sigaretta.

Sentirai sempre la paura di fumare, non c’è un momento giusto per farlo. Devi entrarci, passarci attraverso e andare avanti.

La tua ansia si dissiperà nel tempo.

 

Fatti importanti sul tabacco

Quando si vuole affrontare una paura è meglio conoscerla a pieno. Vediamo quindi alcuni fatti chiave sul come il tabacco influisca sulla tua vita di tutti i giorni.

  • L’uso del tabacco è la principale causa di morte prevenibile.
  • Per ogni persona morta a causa del fumo, 30 persone vengono colpite da una malattia sempre legata al fumo.
  • Le cause più comuni di morte per fumatori sono malattie cardiache, ictus e cancro.
  • Il cancro al polmone è la principale causa di morte per cancro in tutto il mondo. Circa l’80% di essi è causato dal fumo.
  • I fumatori “leggeri” (coloro che fumano 10 o meno sigarette al giorno) riducono l’aspettativa di vita di circa cinque anni e aumentano il rischio di cancro ai polmoni di 20 volte rispetto alle persone che non hanno mai fumato. Coloro che fumano solo una o quattro sigarette al giorno hanno ancora il rischio di sviluppare un cancro ai polmoni cinque volte maggiore rispetto ai non fumatori.

 

Eliminare la nicotina nel tuo corpo.

La riflessologia auricolare è un metodo per smettere di fumare che consiste nello stimolare 25 punti del padiglione auricolare destro e 22 punti del padiglione auricolare sinistro tramite un elettrostimolatore.

Questo processo sui ricettori va toglie la causa della dipendenza fisica dal fumo: la nicotina.

Il micromassaggio effettuato dalle onde disgrega la patina dei veleni del tabacco accumulata attorno alle fibre nervose liberandolo istantaneamente dalla schiavitù del fumo, in soli 30 minuti, indolore e senza effetti collaterali.

Successivamente le tossine disgregate entrano nel circolo sanguigno per poi essere eliminate con le urine, la traspirazione ecc. permettendo una completa disintossicazione dell’organismo.

Per questo è diverso da ogni altro metodo: va ad interrompere quel ciclo vizioso nicotina-buon umore, che crea assuefazione e dipendenza.

 

ACQUISTA SUBITO IL TRATTAMENTO PER SMETTERE DI FUMARE IN 20 MINUTI NEL TRATTAMENTO E’ COMPRESO:

  • 1 seduta Antismoking di 20 minuti per smettere di fumare
  • 4 sedute Antismoking GRATUITE in caso di ricaduta o per prevenzione (entro 6 mesi dal primo trattamento)
  • 1 integratore fitoterapico per promuovere il rilassamento e favorire il trattamento Antismoking

Clicca sulla scatola per accedere al pacchetto online:

 

Smetti di fumare in 20 minuti!

Di |2020-01-27T12:14:40+01:0027 Gennaio 2020|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento

Torna in cima