Come evitare di prendere peso quando decidi di smettere di fumare

Home/Notizie/Come evitare di prendere peso quando decidi di smettere di fumare

Come evitare di prendere peso quando decidi di smettere di fumare

Le statistiche ci dicono che la maggior parte delle persone che decide di smettere di fumare, poi inizia a prendere peso.

In media, si possono prendere tra i 5 e i 10 kg. Per molte persone è temporaneo e si tende tornare al proprio equilibrio nel primo anno dopo aver smesso di fumare. Per altri invece, il peso rimane fisso o purtroppo cresce.

Questo può essere dovuto al rallentamento del metabolismo o, il più delle volte, è dovuto al mangiare più calorie durante la giornata rispetto a quanto si facesse da fumatore.

Se hai deciso di smettere di fumare, e sei preoccupato di prendere peso, prenditi un po’ di tempo per rifornire la tua cucina di snack sani e preparati già un piano per smaltire il peso in eccesso. Una preparazione pensata in anticipo, anche se piccola, può fare molto per aiutarti ad evitare di investire in un guardaroba con vestiti di taglia più grande.

 

Come evitare di prendere peso quando decidi di smettere di fumare

Imposta obiettivi realistici

Forse è difficile da accettarlo, ma il modo più semplice per affrontare il tuo aumento di peso è quello di evitare di farsi troppe buone aspettative.

Concentrati sul mantenimento del tuo peso attuale nel periodo periodo dopo aver smesso di fumare, una volta che ti senti più a tuo agio con la nuova vita, inizia a preoccuparti per il peso extra.

 

Perché il cibo diventa un sostituto del fumo

Per i nuovi “ex-fumatori” il cibo assume una nuova importanza ma, per alcuni, può degenerare anche in un’ossessione malsana se non si presta la giusta attenzione.

Perché?

In parte perché, quando smetti, hai bisogno di trovare un sostituto delle sigarette.

Il mangiare sostituisce facilmente il gesto di fumare. Anche perché, i movimenti dei due gesti, per il tuo cervello si somiglia. I fumatori hanno una potente associazione “benessere = portare la mano alla bocca”, dovuta alla gestualità della sigaretta, il cibo ricopre questa gestualità in modo perfetto.

Inoltre, dopo aver smesso di fumare, il cibo ha un sapore migliore. Questo perché non hai più catrame a bloccare le tue papille gustative. Non è raro infatti che, alcuni fumatori, notino un sapore completamente diverso sul cibo di tutti i giorni.

Infine, il cibo ci rasserena. Questo senso di confort proviene da una scarica di dopamina nel cervello e funziona con lo stesso meccanismo della nicotina. La dopamina è un fattore chiave nelle dipendenze, che si tratti di nicotina, cibo, alcool o altre sostanze. on sorprende quindi che cerchiamo cibo quando bramiamo un fumo.

 

Leggi anche: Perché la nicotina crea dipendenza

 

Sebbene non possiamo smettere di mangiare come abbiamo smesso di fumare, possiamo fare delle scelte che ci aiuteranno a evitare l’aumento di peso e persino a migliorare il modo in cui ci sentiamo fisicamente. Una dieta ricca di sostanze nutritive ci aiuta ad essere al meglio delle nostre capacità fisiche ed emotive.

Usa i suggerimenti di seguito per aiutarti a pensare al cibo come una buona dieta per la salute piuttosto che un sostituto del fumo:

 

9 suggerimenti per ridurre al minimo il prendere peso quando hai deciso di smettere di fumare

  • Prestare attenzione alle porzioni: riduci le dimensioni delle porzioni, potresti provare con piatti più piccoli.
  • Leggi le etichette: mira a cibi poveri di grassi e ricchi di proteine ​​e fibre.
  • Tieni la tentazione fuori casa: se non è lì, non puoi mangiarlo. Riempi il frigorifero e gli armadi con cibi sani in modo che quando la voglia di spuntini colpisce, i cibi giusti siano a portata di mano.
  • Concediti un debole per i dolci in un ristorante: non lasciare spazio per mezzo kg di gelato nel congelatore. Invece, vai nella gelateria quando sei dell’umore giusto per una coppa di gelato. Fare questo salvaguarda dal tornare indietro per un altro cucchiaio, o peggio, un’altra ciotola.
  • Bevi molta acqua: se hai voglia di fare uno spuntino, bevi prima un bicchiere d’acqua. Ti aiuterà a riempirti. Mangerai di meno e abbatterai il desiderio di fumare.
  • Pensa all’80/20: se l’80% dei pasti e degli spuntini che mangi in un determinato giorno sono sani e nelle porzioni giuste, puoi concederti qualche prelibatezza con l’altro 20% senza che la tua dieta ti porti fuori di testa.
  • Mangia più spesso: prova a mangiare 5 o 6 piccoli pasti durante la giornata. L’impulso di fare uno spuntino è intenso all’inizio della cessazione, quindi i pasti a misura di spuntino possono soddisfare perfettamente le tue esigenze. E la buona notizia è che piccoli pasti ogni poche ore potrebbero dare una spinta al tuo metabolismo. Basta guardare le calorie e mantenere il totale per la giornata nell’intervallo corretto per il tuo corpo.
  • Fai una passeggiata: l’esercizio fisico ti aiuterà a evitare l’aumento di peso. Solo mezz’ora di cammino al giorno può essere sufficiente per aiutarti a mantenere il tuo peso stabile, purché anche tu mangi bene. E l’esercizio fisico migliora anche l’umore, un bel vantaggio marginale
  • Distraiti: la noia è un fattore scatenante per il fumo e per mangiare. Apporta una brusca modifica a ciò che stai facendo e puoi distrarti dallo spuntino senza cervello.

 

Non idealizzare le sigarette

Smettere di fumare è difficile ed imbarazzante perché devi già ammettere una tua debolezza. Aggiungi la paura di aumentare di peso ed ecco che avrai una completa paralisi.

Concentrati sullo smettere di fumare, il perdere peso arriverà in un secondo momento.

Non c’è assolutamente niente di meglio per la fiducia in sé stessi che la capacità di affrontare le sfide in modo efficace, un passo alla volta.

 

Il fumo uccide

Fai quello che devi fare per liberarti da questa dipendenza dalla tua vita ora.

Se ciò significa che guadagni qualche chilo nel processo, così sia. Il peso può sempre essere perso più tardi, ma la tua salute preziosa e insostituibile non può.

 

Clicca sulla scatola per accedere al pacchetto online:

ACQUISTA SUBITO IL TRATTAMENTO PER SMETTERE DI FUMARE IN 20 MINUTI NEL TRATTAMENTO E’ COMPRESO:

  • 1 seduta Antismoking di 20 minuti per smettere di fumare
  • 4 sedute Antismoking GRATUITE in caso di ricaduta o per prevenzione (entro 6 mesi dal primo trattamento)
  • 1 integratore fitoterapico per promuovere il rilassamento e favorire il trattamento Antismoking

 

Smetti di fumare in 20 minuti!

Di |2020-03-03T10:24:17+01:0003 Marzo 2020|Notizie|0 Commenti

Scrivi un commento

Torna in cima